Availability

We are sorry, this accommodation is not available to book at the moment

General

Escursione di un’ intera giornata nella foresta pluviale del Wooroonooran National Park
Partenze da Cairns il martedì, giovedì, sabato, con guida parlante italiano

Il parco Nazionale Wooroonooran, che si trova a mezz’ora di macchina a sud della città di Cairns, offre una splendida foresta pluviale, dichiatata patrimonio dell’umanità. Questa zona contiene le due montagne più alte del Queensland, numerosi fiumi, cascate, piscine naturali e alberi antichissimi. Potrete avvistare coccodrilli e uccelli in gran varietà, dar da mangiare ai wallaby e ossevare i koala che dormono sugli alberi e i serpenti allo stato di semilibertà. Tra le principali attrazioni del parco vi è un gigantesco esemplare di fico rampicante (Curtain Fig Tree) che si è ramificato nei secoli in un ecosistema unico, che ingloba numerose piante e animali. Il pranzo, in stile australiano, vi sarà servito presso un’ azienda agricola. Nel pomeriggio visiterete le cascate di Millaa Millaa, le più fotografate in Australia, sotto le quali potrete rinfrescarvi nelle piscine naturali. Passeggerete poi lungo una passerella sopraelevata all’altezza della cima degli alberi da cui osserverete la foresta e la gola del fiume Johnstone. L’ultima tappa della giornata sono le Josephine Falls, cascate che alimentano una piscina naturale situata ai piedi della montagna più alta del Queensland, Mt. Bartle Frere (1622m). Qui sarà anche possibile tuffarsi nella piscina lasciandosi scivolare lungo le rocce che formano un fantastico scivolo naturale.


 

Prezzo per persona € 140,00
Il prezzo include l’ingresso al parco e il pranzo

 
Torna a Cairns

Stampa questo programma
Back to previus page

We are sorry, there are no reviews yet for this accommodation.

Cairns e il nord del Queensland

Cairns e il nord del Queensland

Torna al Queensland
 
Bella e verdissima, con un tipico clima tropicale, Cairns è considerata la capitale del nord del Queensland, punto di partenza per le escursioni alle isole settentrionali della Grande Barriera Corallina e famoso centro di scuba diving per le sue scuole altamente qualificate. Le montagne che fanno da sfondo a questa tranquilla città le conferiscono un’atmosfera intima e piacevole.

A 27 km da Cairns, Kuranda, folcloristico villaggio immerso nella foresta pluviale e collegato a Cairns da una ferrovia panoramica, vi offrirà spettacoli di danze ed artigianato aborigeni.
Il Wild World Park, a 20 minuti da Cairns, ospita centinaia di koala, canguri e altri animali tipici dell’Australia.

Il Wooroonooran National Park, a sud di Cairns, dichiarato Patrimonio dell’Umanità, è una zona di paesaggi spettacolari, dove si trovano le due montagne più alte del Queensland, moltissimi fiumi, cascate, piscine naturali d’acqua fresca e specie biologiche tra le più antiche del mondo.

Dirigendosi verso nord, si raggiungono le località costiere di Palm Cove e Port Douglas. Entrambe possiedono magnifiche spiagge di sabbia orlate di palme e porticcioli, da cui ci si imbarca per escursioni giornaliere alla Grande Barriera Corallina. Palm Cove è considerata la capitale australiana del benessere, grazie ai vari centri che offrono cure termali e relax totale. A Port Douglas, ricca di boutique, caffè, bar e ristoranti, ci si dedica invece alle passeggiate, allo shopping, al divertimento e ai piaceri della tavola.

La foresta pluviale di Daintree, facilmente raggiungibile da Port Douglas, è una foresta vergine di 20.000 kmq, dei quali la metà si trova nel Daintree National Park. È uno dei pochi luoghi al mondo dove l’evoluzione prosegue indisturbata da 130 milioni d’anni. Cape Tribulation, che si raggiunge attraversando in traghetto il Daintree River, offre lo spettacolo della foresta che si estende fino alla bellissima spiaggia.

Ancora più a nord si incontra l’accogliente cittadina costiera di Cooktown, dove sono da vedere alcuni edifici storici e il James Cook Historical Museum.

La penisola di Cape York, nell’estremo nord del Queensland, è una delle più vaste aree di foresta pluviale rimaste pressochè incontaminate fino ad oggi. Per assaporarne i paesaggi primordiali potrete partecipare a un tour guidato lungo il Bama Way, oppure esplorarli per conto vostro in fuoristrada. La strada principale, nata come tracciato per il telegrafo, si snoda tra minuscoli villaggi, città fantasma e fiumi spesso impetuosi. Di fronte alla punta estrema di Cape York, affacciata sullo stretto che divide il Queensland dalla Papua Nuova Guinea, sorge l’arcipelago delle Torres Strait Islands, con solitarie spiagge da sogno e acque cristalline. Solo 17 delle 274 isole che ne fanno parte sono abitate.
[codespacing_light_map width="100%" height="400px" show_overlay ="no" zoom="6" ]
 
Torna al Queensland


Read more