Availability

We are sorry, this accommodation is not available to book at the moment

General

Un programma di viaggio che permette di scoprire tutte le bellezze dell’Australia e della Polinesia in soli 22 giorni!

GIORNO 1: MILANO/LONDRA/SINGAPORE
Partenza nel pomeriggio da Milano per Londra. All’arrivo coincidenza con il volo diretto a Singapore . Pernottamento a bordo. Voli come da operativo.

GIORNO 2: SINGAPORE/ SYDNEY
Arrivo a Singapore e coincidenza con il volo per Sydney.

GIORNO 3: SYDNEY
Al vostro arrivo a Sydney sarete accolti dal nostro corrispondente locale per la consegna dei documenti di viaggio. Sarete dunque trasferiti con auto privata all’hotel riservato. Resto della giornata a disposizione . Sistemazione e pernottamento in hotel.

Sydney: grandiosa e magica, è la città maggiormente popolata di tutto il continente australiano; la baia di Port Jackson fu l’approdo per i primi europei giunti nel 1770 sotto il comando del capitano Cook. Città cosmopolita che abbina il fascino delle città di mare alla vita pulsante e mondana delle metropoli tecnologicamente avanzate.
È possibile muoversi per tutti i quartieri della città con la massima tranquillità; viene comunemente riconosciuta come una delle città più sicure per i turisti. Bianche e facilmente raggiungibili, le spiagge di Sydney circondano la città rendendola ancora più piacevole. I luoghi d’interesse sono molti e tutti accessibili; tra i più conosciuti citiamo:

The Rocks, vero tuffo nel passato, è la zona dove ebbe origine il primo insediamento nel 1770 ad opera di un gruppo di deportati inglesi; oggi totalmente ristrutturata e riportata allo stato dell’epoca, ospita caratteristici ristoranti in stile ottocentesco, eleganti boutiques, negozi per qualsiasi tipo di shopping ed offre inoltre la possibilità di passeggiare in libertà e sicurezza ammirando navi, borghi e chiese dell’epoca.

Il ponte di Sydney: chiamato familiarmente “appendiabito” data la particolare forma, l’Harbour Bridge fu costruito in 9 anni, ed ancora oggi viene attraversato da milioni di veicoli. pon

Il palazzo dell’Opera, vero simbolo dell’Australia moderna, è certamente la costruzione più fotografata di Sydney; questa avveniristica struttura dal profilo a forma di vela venne terminata nel 1974. La sua costruzione fu oggetto di molti litigi tra i vari politici del tempo, anche perché il suo costo iniziale decuplicò al termine; nonostante ciò viene apprezzata sia dai visitatori che dagli architetti di tutto il mondo.

L’Aquarium, dove si possono osservare i pesci australiani sia d’acqua dolce che di mare; tre vasche oceaniche, sotto le quali è stato costruito un passaggio, offrono al visitatore la sensazione di essere immersi nella vita marina australiana. Il porto, la cui miglior veduta si ha a bordo del battello che traghetta i visitatori lungo gli oltre 20 km di costa della Baia di Sydney.

Blue Mountains, un luogo incantato dove potrete ammirare cascate, valli, formazioni rocciose e splendidi panorami. A sud di Sydney, è facilmente raggiungibile sia con mezzi pubblici che con auto privata ed offre la possibilità di effettuare escursioni a piedi, in funicolare o in treno.

Zoo di Taronga e Parco dei Koala, dov’è possibile osservare gli esemplari della fauna australiana.

SISTEMAZIONE PRESSO
THE GRACE HOTEL ****
TIPO DI SISTEMAZIONE
SUPERIOR ROOM
TRATTAMENTO PREVISTO
SOLO PERNOTTAMENTO
DURATA
2 NOTTI
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

The Grace Hotel****
É edificato in uno storico building situato in pieno centro città da dove si può raggiungere a piedi tutte le attrazioni turistiche ed i luoghi di maggiore interesse della città. L’albergo è stato completamente rinnovato di recente e come tutti gli alberghi lussuosi è dotato di tutti i migliori servizi. Le sue 382 camere sono molto spaziose, ben concepite e molto bene attrezzate. Buona la scelta di bar e ristoranti come il nuovo e ricercato Neo Bistro & Bar o l’informale O’Briens Irish Pub. Per gli ospiti un ottimo centro fitness con piscina coperta, attrezzata area business e parcheggio a pagamento. Consigliamo questo albergo a coloro i quali vogliono essere sistemati in centro città per muoversi molto facilmente e raggiungere tutto senza perdere tempo.

GIORNO 5: SYDNEY/ AUCKLAND /PAPEETE

Al mattino sarete trasferiti in auto privata in aeroporto. Partenza con i volo diretto a Auckland . Quindi coincidenza con il volo per Papeete. Voli come da operativo .
Grazie al fuso orario favorevole l’arrivo in Polynesia sarà la sera del giorno precedente.

POLYNESIA

pl

Conosciute ufficialmente come Polynesia Francese essendo territorio francese di oltremare, si trovano nella zona orientale del Sud Pacifico, in una fascia compresa tra l’Equatore e il Tropico del Capricorno. 118 isole e atolli sono disseminati su 5 milioni di chilometri quadrati di superficie marina (un’area grande quanto l’intera Europa) e suddivisi in cinque arcipelaghi: isole della Società, Australi, Marchesi, Tuamotu e Gambier. Gli arcipelaghi sono distanti l’uno dall’altro e presentano caratteristiche diverse: in quelli delle Società, Marchesi e Australi prevalgono le “isole alte”, con al centro picchi montuosi ricoperti di foreste, che talvolta sono circondare da una laguna chiusa da barriere di corallo (questo è il caso, ad esempio, di Tahiti, Moorea, Bora Bora); negli arcipelaghi Tuamotu e Gambier, invece, prevalgono le “isole basse”, o “atolli”, antichi crateri sommersi di cui affiorano strisce di sabbia bianca ad anello che circondano lagune interne (Rangiroa e Manihi).

LE ISOLE DELLA SOCIETÀ
(isole Sottovento – isole vulcaniche)

L’arcipelago di Tahiti, conosciuto col nome di Isole della Società, è composto da cinque atolli e otto isole “alte” d’origine vulcanica, circondate da lagune formate dalla barriera corallina. L’interno delle isole è montuoso, caratterizzato dalla presenza di scoscesi picchi vulcanici ricoperti di rigogliosa vegetazione, mentre le coste sono orlate da spiagge e lagune di incomparabile bellezza.

L’arcipelago è suddiviso in due gruppi di isole, le isole Sopravento a est e le isole Sottovento a ovest. Il primo gruppo comprende Tahiti, la più grande e più nota fra tutte le isole polinesiane, Moorea, separata dalla prima da un profondo braccio di mare di soli 17 chilometri, Tetiaroa, un “angolo di paradiso” protetto da una grande barriera corallina, con spiagge bianchissime di straordinaria bellezza, acquistato dall’attore americano Marlon Brando (che se ne innamorò durante le riprese del film “L’ammutinamento del Bounty”) e le piccole Maiao e Mehetia.

Le isole Sottovento sono per lo più montuose, molto diverse fra loro. Arrivando da Tahiti, s’incontra per prima Huahine, isola magica e selvaggia che ospita il più grande complesso di marae (antichi luoghi di culto locali) dell’intera Polinesia. Nelle vicinanze si trovano le due isole sacre di Raiatea e Tahaa, circondate dalla medesima laguna. Continuando in direzione ovest, s’incontrano Bora Bora, la cui immagine rappresenta universalmente la quintessenza della Polinesia, e Maupiti, con una laguna color giada che rivaleggia con quella della più celebre vicina.

Tahiti, la porta della Polinesia

L’isola principale dell’arcipelago, la più estesa e più popolata dell’intera Polinesia Francese, è formata da due aree a forma di cerchio collegate da uno stretto istmo: Tahiti Nui (grande Tahiti), a ovest, e Tahiti Iti (piccola Tahiti), a est, chiamata anche la Penisola. La stretta fascia costiera, dove si concentra la maggioranza della popolazione, è dominata da alte montagne con versanti scoscesi e lussureggianti, dominate dal Orohema, l’Olimpo delle divinità tacitiane.

La maggior parte dell’isola è circondata da una stretta laguna, delimitata dalla barriera corallina.

Essendo l’unica isola polinesiana a disporre di un aeroporto internazionale, Tahiti rappresenta una tappa obbligata di ogni viaggio in questi territori e merita in ogni caso una sosta. La capitale, Papeete, offre tutti i servizi tipici di una grande città e offre una vivace vita notturna, con numerosi bar, ristoranti e locali. In città si trova anche un pittoresco mercato coperto, dove si possono acquistare souvenir, prodotti e oggetti artigianali provenienti da tutta la Polinesia.

Nei dintorni, si possono visitare il Museo di Paul Gauguin, che ricostruisce la vita e in particolare gli anni trascorsi in Polinesia del celebre pittore francese, e il Museo di Tahiti e delle isole, dedicato alla storia naturale, alle civiltà indigene e alla storia dell’esplorazione europea delle terre polinesiane.
Ma per scoprire gli scorci più suggestivi di Tahiti bisogna allontanarsi dalle aree urbane, un’interessante escursione è l’attraversata in fuoristrada di Tahiti Hui, un itinerario di circa 40 chilometri da

Papenoo a Maiatea che costeggia il lago Vaihiria, fra torrenti, panorami montani e misteriosi siti archeologici.
L’isola ospita anche il Festival Heiva, la più importante manifestazione culturale dell’intera Polinesia francese, che ogni anno mette in scena all’inizio di luglio l’arte, la cultura, la musica e le tradizioni locali.

LE ISOLE TUAMOTU
(Atolli)

II più esteso degli arcipelaghi polinesiani è un insieme di 76 isole e atolli (o “isole basse”) sparsi lungo un arco di circa 1500 chilometri, a est delle isole della Società: un’enorme distesa di isolotti corallini che galleggiano sull’Oceano, con spiagge incontaminate e lagune iridescenti che brulicano di vita marina.

Le isole rappresentano quindi un ambiente perfetto per gli amanti del diving e per tutti coloro che vanno alla ricerca di un rifugio “fuori del mondo”, dove vivere in perfetta armonia e simbiosi con gli elementi naturali marini, sospesi tra cielo e mare.

Gli abitanti locali vivono di pesca, della produzione della copra (polpa di cocco essiccata) e della coltivazione delle perle e abitano in piccoli villaggi di casette dai muri imbiancati a calce, arredate semplicemente ma rallegrate da stoffe tipiche e oggetti artigianali ricavati dalle conchiglie.

Arrivo a Papeete in serata. Al vostro arrivo sarete accolti dal nostro incaricato locale per un benvenuto floreale. Trasferimento in hotel. Sistemazione nella camera riservata. Pernottamento.

SISTEMAZIONE PRESSO
HOTEL MANAVA****
TIPO DI SISTEMAZIONE
STANDARD ROOM
TRATTAMENTO PREVISTO
SOLO PERNOTTAMENTO
DURATA
1 NOTTE
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

L’Hotel Manava sorge sulla costa ovest di Tahiti, a 15 minuti dall’aeroporto e 30 minuti dal centro di Papeete, di fronte all’isola di Moorea. Dispone di 121 tra camere e suites di varia tipologia, ma tutte molto spaziose, dai 30 mq delle Superior Room ai 77 mq delle Suite Duplex.

La maggior parte delle sistemazioni dispongono di un’ ampia terrazza fronte mare o fronte giardino. Tutte sono attrezzate con aria condizionata, ventilatore a soffitto, TV a schermo piatto, minibar, accesso a Internet, cassaforte.

Le stanze da bagno sono spaziose e fornite di vasca, doccia e asciugacapelli.

A disposizione la più grande piscina sull’isola di Tahiti che confluisce direttamente nella laguna, due ristoranti, di cui uno overwater, tre bar, centro fitness, questo è sicuramente l’albergo più recente di tutto l’arcipelago polinesiano, costruito con un criterio moderno ma soprattutto ecologico, fa parte della catena pearl beach resort e offre ai suoi ospiti un servizio impeccabile e di alto livello, per le coppie in viaggio di nozze la direzione dell’albergo riserva gradevole sorprese.

GIORNO 6 : PAPEETE/BORA BORA

Trasferimento in aeroporto e partenza per Bora Bora, all’arrivo incontro con il nostro incaricato locale e trasferimento in hotel. Sistemazione nella camera riservata e pernottamento.
Bora Bora detta la Perla del Pacifico è forse l’isola più famosa della Polinesia, quella che maggiormente ha ispirato la fantasia degli artisti.66

A 260 km. da Papeete, ha un perimetro di 35 km ed è abitata da circa 20.000 persone. È una laguna da apprezzare in tutte le sue spettacolari potenzialità paesaggistiche, un luogo che rivela come lo splendore del Pacifico sia distribuito in centinaia di isolotti.

Tra tutti il grazioso “Motu Tapu” costituito da rocce coralline, disposte su una fascia a forma triangolare, lunga 330 metri e intervallate da palme di cocco, ha stimolato sempre la fantasia di chi lo ha visto.

Nel 1930, Robert Flaherty e il regista tedesco Freidrich Mournau girarono il film “Tabù”. Per gli abitanti di Bora Bora la vita è sempre stata una lotta contro la natura, essendo l’isola costituita da grandi rocce vulcaniche e quindi coltivabile solo in piccolissima parte. I ricordi più recenti dell’isola appartengono alla seconda guerra mondiale, nella quale però non fu mai coinvolta direttamente.

SISTEMAZIONE PRESSO
HOTEL PEARL BEACH ****
TIPO DI SISTEMAZIONE
SUITE WITH JACUZZI
TRATTAMENTO PREVISTO
MEZZA PENSIONE
DURATA
3 NOTTI
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

BORA BORA PEARL BEACH RESORT*****
Circondata dalla laguna di Bora Bora, nell’isolotto di Teveiroa,sorge a soli 10 minuti di barca dall’aeroporto, questa incantevole struttura, gemella del Manihi Pearl Beach Resort, composta da 50 Overwater Bungalow, 10 Beach Suite, 20 Garden Pool Suite Gli Overwater Bungalow dispongono di un’ampia veranda che dà accesso diretto alla laguna, di una spaziosa camera
da letto con tavolo centrale con fondo di vetro per ammirare il fondale della laguna e di una stanza da bagno separata e completa di ogni comfort.

Le Beach Suite sono dotate di una stanza da bagno con piscina e idromassaggio, in un giardino privato.

Tutte le sistemazioni sono provviste di aria condizionata, ventilatore a soffitto, telefono, minibar, bollitore per tè e caffè, televisore e lettore DVD.

Tra i servizi comuni vi sono una piscina di acqua dolce (la più grande di Bora Bora), 2 ristoranti, 2 bar, una boutique, sala da gioco, campo da tennis, e sala per proiezioni.

GIORNO 9: BORA BORA / HUAHINE

Trasferimento con auto privata in aeroporto e imbarco sul breve volo per Huahine. Arrivo e trasferimento all’hotel riservato. Sistemazione nella camera prenotata. Cena e pernottamento.

Situata a circa 175 km a nord-ovest di Tahiti, Huahine è formata da due isole collegate tra loro da un ponte. Secondo la mitologia polinesiana, il gigante Hiro tagliò in due l’isola di Huahine con la sua piroga, dando vita a Huahine Nui, la grande, e Huahine Iti, la piccola. L’isola è interamente circondata da una barriera corallina, che racchiude una splendida laguna, da cui emergono numerosi motu dalle spiagge bianchissime.

Una strada percorre interamente il perimetro dell’isola attraversando villaggi e piantagioni di banani, albero del pane, papaia e mango. La spiaggia più bella si trova nella parte sud dell’isola, vicino al villaggio di Parea.

L’interno è montagnoso, verde e lussureggiante; in alcuni punti si raggiungono i 700 metri di altitudine.

A Huahine Nui si trova Fare, la capitale dell’isola, un villaggio che resta ancorato alle tradizioni della vita polinesiana di un tempo.
In questa isola si trovano anche i siti archeologici più antichi della Polinesia, dove si osservano numerosi marae, antichi altari cerimoniali, che testimoniano le basi culturali e religiose di un antico popolo.

Uno dei siti meglio conservati racchiude il mare di Maeva, un luogo magico e misterioso, incorniciato dal monte Mouatapu e dalla riva del lago Fauna Nui.

Huahine è anche famosa per i suoi giardini botanici, di grande interesse naturalistico, come l’ Ariiura Garden Paradise, che ospita tutte le piante medicinali tradizionali polinesiane e l’Eden Parc, dove sono presenti alberi da frutto provenienti da tutto il mondo.

Nel mese di ottobre parte da Huahine la più famosa gara di piroghe della Polinesia, la Hawaiki Nui Va’a.

SISTEMAZIONE PRESSO
RELAIS MAHANA***
TIPO DI SISTEMAZIONE
DELUXE BEACH BUNGALOW
TRATTAMENTO PREVISTO
MEZZA PENSIONE
DURATA
3 NOTTI
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

Hotel Relais Mahana***
L’albergo sorge in una zona tranquilla, presso la spiaggia più bella dell’isola, ideale per vacanze romantiche e viaggi di nozze. Recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico da marzo 2007, dispone di 22 bungalow di varia tipologia, situati sia nel giardino sia sulla spiaggia. Ogni bungalow è fornito di servizi privati, ventilatore a soffitto, frigorifero e minibar.
Da maggio 2007 sono disponibili 10 nuove Garden Room.
Gli ospiti hanno a disposizione una piscina, un ristorante in stile polinesiano, numerose attività ed escursioni prenotabili
presso la reception. Particolare successo riscuote l’escursione di un giorno, in canoa a motore, al motu Ara’ara, dove i partecipanti possono gustarsi un’ottima grigliata di pesce secondo la migliore tradizione polinesiana.
Serate di folclore vengono organizzate una volta la settimana.

GIORNO 12: HUAHINE/ TIKEHAU

Dopo la prima colazione trasferimento in auto privata all’aeroporto e imbarco sul volo per Tikehau. All’arrivo trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione. Sistemazione nella camera riservata. Cena e pernottamento.

Tikehau, l’isola degli uccelli.

Selvaggia, naturale, autentica, Tikehau, con i suoi lunghi nastri di sabbia rosa o bianca, è un atollo circolare che racchiude una laguna di 26 km di diametro, dove abbondano le specie marine più fantastiche e insolite.

Il famoso comandante Jacques Cousteau, compiendo degli studi esplorativi nella laguna della Polinesia francese, dichiarò la laguna di Tikehau la più ricca per varietà di pesci. La bellezza e l’abbondanza della sua fauna marina fanno di quest’atollo un paradiso per le immersioni subacquee. Se siete dei subacquei, potrete approfittare dell’ottimo centro diving, che vi farà scoprire la bellezza dei giardini sommersi nella laguna.

Quest’atollo è popolatissimo anche di numerose specie di uccelli, che nidificano sulle spiagge disabitate. Potrete osservare specie alquanto rare: sule dalle zampe rosse, sterne dalla cresta, sterne grigio-blu e fregate aquila. Da qui il nome Isola degli Uccelli.

L’incantevole villaggio di Tuherahera, con 350 abitanti, in gran parte pescatori, rifornisce di pesce i più importanti mercati della Polinesia. Il villaggio si trova a sud del motu più grande e merita una visita, per ammirare i curati giardini ricchi di fiori che circondano le graziose case dei residenti, polinesiani genuini e ospitali.

Tikehau ha delle magnifiche spiagge affacciate sulla laguna d’acqua chiara e cristallina. Potrete affittare una canoa e trascorrere la giornata su uno dei numerosi motu disabitati che emergono dalla laguna, in perfetta tranquillità e in intimo contatto con la natura. Si può raggiungere in barca Motu Ohohi, con la sua spiaggia rosa, oppure Motu Puarua e Oeoe, con i loro nidi di uccelli marini. Fantastico è lo snorkelling nella laguna, alla scoperta dei parchi marini e delle coltivazioni perlifere.

SISTEMAZIONE PRESSO
PEARL BEACH RESORT****
TIPO DI SISTEMAZIONE
BEACH BUNGALOW
TRATTAMENTO PREVISTO
MEZZA PENSIONE
DURATA
5 NOTTI
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

TIKEHAU PEARL BEACH RESORT****
L’hotel offre una sistemazione lussuosa in 13 Beach Bungalow, 16 Overwater Bungalow e 8 Overwater Suite, più spaziosi e con scaletta per l’accesso diretto alla laguna.
Tutte le sistemazioni sono sono molto confortevoli e fornite di ventilatore a soffitto, minibar, bollitore per tè e caffè, linea telefonica diretta, cassaforte, televisore e veranda privata. Gli overwater dispongono di una sezione del pavimento in vetro attraverso la quale potrete ammirare la spettacolare vita sottomarina della laguna. Il ristorante, ubicato sulla spiaggia, offre cucina
internazionale e polinesiana, a base di pesce e molluschi; il bar si trova in prossimità della piscina.
Il resort organizza crociere al tramonto, gite in canoa e kayak, snorkelling e immersioni.

GIORNO 17: TIKEHAU / PAPEETE / LOS ANGELES

Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Papeete. Coincidenza con il volo per Los Angeles. Voli come da operativo . Pernottamento a bordo. Voli come da operativo.

GIORNO 18: LOS ANGELES /BEVERLY HILLS

Arrivo a Los Angeles al mattino . Trasferimento in auto privata al vostro hotel di Beverly Hills. Resto della giornata a disposizione . Sistemazione nella camera riservata e pernottamento.

SISTEMAZIONE PRESSO
CROWNE PLAZA BEVERLY HILLS
TIPO DI SISTEMAZIONE
CLASSIC ROOM
TRATTAMENTO PREVISTO
SOLO PERNOTTAMENTO
DURATA
3 NOTTI
TRASFERIMENTI
DA/PER AEROPORTO

Los Angeles è la città dei contrasti, dei sogni e dei miti americani, una grande megalopoli che si sviluppa nel cuore della California, tra catene montuose, colline e pianure. Il territorio cittadino è delimitato a nord dalle San Gabriel Mountains, ed è in parte attraversato dalle propaggini delle Santa Monica Mountains. Il risultato è un perfetto connubio tra montagne e dolci ondulazioni con quartieri che godono di un aspetto collinare ed elegante, pur trovandosi nel cuore di una metropoli da 10 milioni di abitanti, la seconda città degli Stati Uniti.

L.A. (pronunciato “ell ei”), la città degli Angeli, è una metropoli dalle grandi opportunità. Ci sono pochi altri luoghi al mondo dove è possibile sciare al mattino e fare surf sull’oceano nella stessa giornata, dove percorrere decine di km di highways a 6 corsie e rimanere sempre in centro, dove vita vera e star system americano convivono in un equilibrio delicato ma che alimenta in questo luogo il fascino del sogno americano, sempre pronto a richiamare gente e risorse che fanno la fortuna di Los Angels.

Per avere un colpo d’occhio spettacolare su Los Angeles è preferibile all’inizio visitare alcuni dei suoi luoghi panoramici, in modo da rendersi conto della sua struttura topografica, per poi orientarsi al meglio alla ricerca delle cose da vedere. Uno dei luoghi adatti a cogliere la grandiosità di Los Angeles è la Mullholland Drive un percorso spettacolare che si snoda tra le Hollywood Hills. In alternativa ci si può recare presso il Laurel Canyon (non lontano dal celebre Sunset Boulevard) e salire sulla vetta del Mount Olympus.

Un altro luogo dove godere del panorama cittadino è la classica torre panoramica, e all’uopo si può utilizzare la City Hall Tower, che offre viste su tutta Los Angeles da una altezza di poco più di 140 m.

Beverly Hills :Nelle immediate vicinanze del quartiere più famoso di Los Angeles, Beverly Hills e a soli 4 isolati a piedi dalla prestigiosa Rodeo Drive, la mecca dello Shopping di lusso.
l’hotel dispone di un’area per la salute e il fitness dove tenersi in allenamento, servizio di lavanderia e una piscina esterna. Le camere offrono comfort, cassetta di sicurezza, tv satellitare, macchina per il caffè, minibar e film in stanza su richiesta.

Punto di forza di questo hotel è il servizio, particolarmente curato da uno staff professionale. Nelle vicinanze si potranno trovare i ristoranti più conosciuti di Beverly Hills.

GIORNO 21: BEVERLY HILLS /LOS ANGELES/ LONDRA

In tempo utile trasferimento in auto privata in aeroporto e partenza sul volo diretto a Londra.
Pernottamento a bordo . Voli come da operativo.bh

GIORNO 22: LONDRA /MILANO

Arrivo a Londra e imbarco sul volo in coincidenza per Milano. Arrivo ritiro dei bagagli.

Fine dei nostri servizi.

Pan Pacific Tours Non addebita quota d’iscrizione , spese apertura pratica , spese di variazioni a pratica confermata

Stampa questo programma
Back to previus page

We are sorry, there are no reviews yet for this accommodation.