Availability

We are sorry, this accommodation is not available to book at the moment

General

Programma di viaggio appositamente preparato: alla scoperta del meglio del western Australia e del Red center e del “far north Quensland una indimenticabile avventura da vivere e raccontare!

1°Giorno: PERTH
Arrivo libero a Perth. Trasferimento libero all’Hotel. Sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

2°Giorno: PERTH

Intere giornate a disposizione per visitare la città.

Dinamica e solare, con spiagge bianche ed un mare limpido, Perth rappresenta la città più soleggiata della costa occidentale. E’ una città relativamente giovane, infatti la sua fondazione risale al 1829, ma solo dopo la scoperta dei primi giacimenti d’oro nel 1890 iniziò la vera crescita che l’ha portata all’importanza attuale.

Perth è famosa perché è stata teatro della sfida storica che i velisti australiani e quelli americani hanno sostenuto nel 1987 nella famosa regata velica America’s Cup. Le spiagge sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici e distano circa 10 km dal centro abitato. Da Kings Park potrete ammirare nel modo miglior il panorama della città.

3°Giorno: PERTH / GERALDTON ( ritiro auto a noleggio ) 424 KM

Alle ore 09.00 ritiro dell’auto TOYOTA 4WD o similare, presso gli uffici della Hertz di Perth, 130 Welshpool Road, Welshpool. In tempo utile, partenza da Perth per dirigervi a Geraldton con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, sistemazione all’Hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione per attività individuali. Pernottamento.Geraldton-2013-04-26-012

TIPO DI AUTO : TOYOTA landcruiser 4WD O SIMILARE
LUOGO DEL RITIRO : UFFICI HERTZ Perth Città
LUOGO DI CONSEGNA : DARWIN, Aeroporto,
TIPO DI CONTRATTO: : Acfr & Aer / chilometraggio illimitato

4°Giorno: GERALDTON / MONKEY MIA 424 KM

In tempo utile partenza da Geraldton per dirigervi a Monkey Mia con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Monkey Mia è famosa nel mondo per i suoi inusuali abitanti, numerosi delfini che si spingono fino a riva tutti i giorni per divertirsi e nuotare con i turisti. Il nome Shark Bay derivò dall’avvistamento di numerose pinne di squali in queste acque da parte dei primi colonizzatori di quest’area che in seguito però si accorsero che non appartenevano a questo voracissimo pesce bensì a simpatici delfini disposti invece a socializzare con l’uomo.

Questa baia ricca di fauna, flora e vita sottomarina è un vero gioiello del Western Australia così come la spiaggia ricoperta di bianche conchiglie. Shark Bay è inoltre una fermata di balene e uccelli durante le loro migrazioni ed è possibile assistere tutti gli anni a questo fenomeno che vede l’arrivo di questi grossi cetacei dalla lontana Siberia.

5° Giorno: MONKEY MIA / CARNARVON

In tempo utile partenza da Monkey Mia per dirigervi a Carnarvon con la vostra auto a noleggio. All’arrivo trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

6°Giorno: CARNARVON / EXMOUTH 241 KM

In tempo utile partenza da Carnarvon per dirigervi a Exmouth con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

7°Giorno: EXMOUTH / TOM PRICE 603 KM

In tempo utile partenza da Coral Bay per dirigervi a Tom Price con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Tom Price situata nella regione di Pilbara, nel Western Australia, è una città industriale. La città è situata nell’entroterra, a bordo della Hamersley Range. Tom Price è il comune più alto in Western Australia, di conseguenza, ribattezzato “Top City in Western Australia”.

Soprattutto città mineraria, la miniera di Tom Price (situato a circa 5 km dalla città) è sotto il controllo del gigante minerario Rio Tinto. A causa del recente boom di risorse in Western Australia, Tom Price è attualmente la regione non-metropolitana più abbiente in Australia, con la media salariale dei dipendenti di Rio Tinto nettamente superiore alla media australiana. Tom Price ha una popolazione di 4260. La città prende il nome dal vicino Monte Tom Price, che a sua volta prende il nome di Thomas Moore Price, il vice-presidente degli Stati Uniti a base di acciaio società Kaiser acciaio. Tom Price è la città più vicina a Karijini incontaminata del Parco Nazionale ed è servita da vicino Aeroporto Paraburdoo – che alcuni locali scherzosamente implica è la migliore caratteristica della città, come è la connessione torna alla civiltà.

8°Giorno: TOM PRICE / KARIJINI NATIONAL PARK 54 KM

TomPrice01In tempo utile partenza da Tom Price per dirigervi al Karijini National Park con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Karijini National Park è un Parco Nazionale centrato nel Hamersley Ranges della regione di Pilbara nella parte nord-occidentale nel Western Australia (Australia). E ‘stato in precedenza noto come Hamersley National Park. Con 6274 km ² di estensione, è il secondo più grande parco nazionale in Western Australia (il più grande è il Rudall River National Park). Il parco si trova nella regione di Pilbara, ed è in gran parte in un clima tropicale semi-arido.

In estate, temporali e cicloni sono comuni. Il parco è più rilevante per le sue gole, cascate d’acqua e buche. La fauna selvatica del parco, include canguri rossi, wallaroos, echidnas, geckos, goannas, pipistrelli e una grande varietà di uccelli e serpenti.

9°Giorno: KARIJINI NATIONAL PARK / PORT HEDLAND 360 KM

In tempo utile partenza da Karijini National Park per dirigervi al Port Hedland con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Port Hedland è il più grosso porto in Australia e ed è la città più grande nella regione di Pilbara, nell’ Australia occidentale, con una popolazione di circa 14.000 abitanti. Port Hedland è un profondo ancoraggio naturale che, oltre ad essere il principale punto di scambio di carburante e container di ricevimento, per la regione è stato visto come ideale per la spedizione di minerale di ferro che viene coltivato a intervalli ed è situato nell’entroterra dalla città.

Il minerale è stato spostato con le linee ferroviarie, da quattro grandi depositi di minerale di ferro a sud-est di Port Hedland. Altre importanti risorse supportate comprendono attività off-shore, giacimenti di gas naturale, sale, manganesio, e bestiame. Il pascolo di bovini e ovini è un ex grande entrata di reddito per la regione, ma quest’ultima ha rifiutato lentamente. Port Hedland è stato in precedenza il capolinea per la WAGR Marble Bar ferroviaria, che serviva la zona mineraria di Marble Bar.Port-Hedland

Il clima di Port Hedland è caldo, con temperature massime in media di 36 ° C (97 ° F) in gennaio e 27 ° C (81 ° F) nel mese di luglio. Temperature massime in estate sono generalmente moderate da un caldo umido e da una brezza marina. La pioggia annuale (che cade quasi esclusivamente tra dicembre e giugno) ha una media di 300 mm (12 pollici), ma a causa dei cicloni irregolari, è soggetto ad alcune delle più grandi variazioni nel mondo. Ad esempio nel 1944 con una caduta di soli 28 millimetri (1,1 pollici), la città è rimasta per più di 300 giorni senza pioggia. L’alta temperatura di Port Hedland, porta la maggior parte dei turisti a scegliere di visitare la zona, nei mesi più freschi tra maggio e settembre.

10°Giorno: PORT HEDLAND / BROOME 612 KM

In tempo utile partenza da Port Hedland per dirigervi a Broome con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

11°Giorno: BROOME

Intera giornata a disposizione per visitare la città.

broome-australiaBroome ha la più lunga spiaggia australiana. È la capitale mondiale delle perle.

2.213 km a nord di Perth, centro di raccolta delle perle con una magnifica spiaggia. Rilassatevi a Cable Beach, visitate Willie Creek, oppure avventuratevi con un veicolo fuori strada. Voli diretti per Broome partono da Perth, Darwin e Alice Springs. The Goldfields, a 660km ad est di Perth. Città come Kalgoorlie, Coolgardie e Kanowna hanno conosciuto la ricchezza negli anni 1890, ma ora sono città fantasma, mentre invece a Kalgoorlie è in rapida espansione l’estrazione di oro. Visitate il museo a Coolgardie e le città fantasma dei dintorni. Aereo, treno e pullman da Perth. La città tropicale di Broome, in passato nota più che altro per la pesca alle perle, è oggi un passaggio verso la regione di Kimberley, nel nord del Western Australia.

È una cittadina baciata dal sole, che offre giornate luminose, notti tiepide e splendidi panorami. Cable Beach, considerata una tra le spiagge più spettacolari al mondo, si estende per 24 chilometri lungo la costa. Le sue soffici sabbie candide sono il luogo ideale da cui ammirare l’incredibile spettacolo del tramonto sull’Oceano Indiano. Una delle meraviglie tropicali di questo distretto è Eighty Mile Beach, tra Port Hedland e Broome. La sua sabbia bianca e luccicante e il blu intenso dell’acqua nascondono i tragici effetti del ciclone che si è abbattuto sulla zona nel 1887.

12°Giorno: BROOME / FITZROY CROSSING 396 KM

In tempo utile partenza da Broome per dirigervi a Fitzroy Crossing con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

La città Fitzroy Crossing è vicina a Geikie Gorge, luogo abitualmente frequentato da squali ed altri tipi di pesce. Fitzroy sorge sulle rive dell’omonimo fiume ed è completamente circondate da vastissimi appezzamenti di allevatori di bestiame.

Il vecchio centro aborigeno è l’altra grande attrazione della cittadina che offre notevoli tracce della cultura locale prima della colonizzazione. Da visitare sono anche i vecchi negozi, testimonianza storica di questo luogo come sosta dei viaggiatori che si avventuravano lungo il corso delle acque del fiume.

fitz13°Giorno: FITZROY CROSSING / BEVERLEY SPRINGS 396 KM

In tempo utile partenza da Fitzroy Crossing per dirigervi a Beverly springs sulla Gibb Road con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Straordinarie zone dell’entroterra selvaggio dei Kimberley sono una moltitudine di colori che si perdono nella natura tropicale e nella acque del fiume che attraversa tutta la zona. È un luogo ideale per fermarsi a riposare prima di cominciare l’esplorazione della zona circostante con le sue foreste tropicali ed i suoi anfratti dai tratti spettacolari.

14°Giorno: BEVERLEY SPRINGS / DRYSDALE RIVER 112 KM

In tempo utile partenza da Beverly Springs per dirigervi a Drysdale River con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

15°Giorno – 03 agosto : DRYSDALE RIVER / KUNUNURRA 353 KM

In tempo utile partenza da Drysdale River per dirigervi a Kununurra con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

16°Giorno: KUNUNURRA

Intera giornata a disposizione per visitare la città. Sistemazione in un altro Hotel.

Pernottamento.

Città moderna che rappresenta il centro amministrativo di tutto l’East Kimberley, è una delle città più popolose dell’intera regione. È una città amichevole ed accogliente con tutti i turisti. Kelly’s Knob, il punto più alto di tutta la città offre una vista eccellente di Ord Valley, Lake Kununurra oltre che a straordinari tramonti. Raggiungibile comodamente in aereo da tutte le maggiori città australiane è la porta di accesso ideale per iniziare l’esplorazione di tutta la regione circostante. Per chi volesse arrivarci in automobile dista all’incirca 852 Km da Darwin.

17°Giorno: KUNUNURRA / KATHERINE GORGE 513 KM

In tempo utile partenza da Kununurra per dirigervi a Katherine con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

350 km a sud di Darwin. Fate una gita al parco nazionale di Nitmiluk (Katherine Gorge), ed a bordo di un battello attraversate gole spettacolari scavate dal fiume Fitzroi. Visitate le grotte di Cutta Cutta, 24 km a sud-est di Katherine, o partecipate ad un giro con guida delle caverne calcaree. Nella “stagione asciutta”, da maggio ad ottobre, si svolgono giri organizzati tutti i giorni.

18°Giorno: KATHERINE GORGE / KAKADU NATIONAL PARK 230 KM

In tempo utile partenza da Katherine per dirigervi al Kakadu National Park con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

19°Giorno: KAKADU NATIONAL PARK

Intere giornate a disposizione per visitare il parco.

A 250 km ad est di Darwin c’è il più vasto parco nazionale australiano: si estende per 1,75 milioni di ettari ed è il terzo parco del mondo per estensione. E’ amministrato congiuntamente dalle stirpi aborigene locali e dall’Australian National Park and Wildlife Service.La costa settentrionale, dove sfociano i fiumi, è interessata da forti maree e caratterizzata da boscaglie di mangrovie e foreste monsoniche. Durante la “dry season” l’acqua salmastra e i coccodrilli penetrano fino a 80 km nell’entroterra, percorrendo gli ampi fiumi che attraversano le pianure alluvionali che precedono il litorale.Nelle atre stagioni estesi tratti di queste terre sono sommersi dall’acqua e ospitano innumerevoli uccelli migratori e acquatici. Il resto del parco è occupato per lo più da terreni collinari, dalla vegetazione formata da arbusti ed erbe.

20°Giorno: KAKADU NATIONAL PARK / DARWIN 243 KM

kakadu-wet-home-img5In tempo utile partenza da Kakadu National Park per dirigervi a Darwin con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Darwin, rilassata e multirazziale possiede le più belle collezioni di arte aborigena. Punto di partenza per il parco nazionale del Kakadù e Alice Springs, è forse l’ultima vera città di frontiera. La peculiarità di questa cittadina, completamente ricostruita dopo il passaggio del ciclone Tracy nel 1974, è l’aspetto giovane e moderno che si riflette anche sugli abitanti influenzandoli. Vivace e sicura, è la città più a nord del paese, capitale dei Territori del Nord e soprattutto punto di partenza ed arrivo per tutte le escursioni in questo vasto e spettacolare territorio.

Visitate una capitale dei tropici!  Darwin è una vivace città tropicale arroccata su un porto dalle acque profonde, ed offre ai visitatori una quantità di attività e di piaceri dal sapore cosmopolita.

Inoltre, è il punto di partenza verso le più importanti attrazioni naturali e culturali del Top End. Darwin è più vicina all’Asia rispetto a Sydney, e la sua popolazione è composta da 50 gruppi etnici e indigeni diversi; la città vanta un carattere eterogeneo che è penetrato in tutti gli aspetti della sua scena culturale, artistica e gastronomica.

Naturalmente qui nel Top End potrete gustare prelibati frutti di mare, ma non solo: lasciatevi tentare dalle creazioni ispirate dalle influenze asiatiche ed europee, oppure provate la carne di coccodrillo, di bisonte, di cammello o di emu. Rinfrescatevi con una buona birra, o uno squisito vino in un buon ristorante.

Nella regione ci sono circa 20 parchi nazionali e riserve naturali: alcuni sono molto rinomati, come il Kakadu National Park, altri sono dei gioielli nascosti ma altrettanto belli e scenografici, ricchi di fauna e flora selvatiche e di esempi di cultura aborigena.

21°Giorno: DARWIN / ALICE SPRINGS

Alle ore 13.40 riconsegna dell’auto a noleggio agli uffici della Hertz all’aeroporto di Darwin. Alle ore 14.30 partenza per Alice Springs con volo QANTAS. All’arrivo, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento all’Hotel. Sistemazione nella camera prenotata.

Pernottamento.

Capitale australiana centralissima, Alice Springs è una piacevole combinazione di strutture antiche e moderne. Da qui è facile raggiungere l’outback e la sua cultura piena di colore, la natura favolosa e le antiche tradizioni del Dreamtime. E’ la base perfetta per una vacanza nell’outback, perché regala un facile accesso a molte meraviglie naturali, come l’Uluru e il Kata Tjuta National Park, il Watarrka National Park (detto anche Kings Canyon) e le MacDonnell Ranges.

Troverete interessante la sede della School of the Air ancora in attività, e potrete visitare l’Alice Springs Telegraph Station. L’Alice Springs Desert Park, invece, vi racconterà le storie del deserto, con le sue piante, gli animali e le popolazioni che abitano quegli scenari fantastici. Per 40.000 anni Alice Springs ha rappresentato il “luogo d’incontro” tradizionale in cui il popolo Arrernte svolgeva il proprio commercio di manufatti, conoscenze, arte e cultura.alisce-spring

Visitando questi luoghi avrete l’occasione di entrare in contatto con quest’interessantissima cultura nell’Aboriginal Art and Culture Centre d’Alice Springs. Qui, il popolo Arrernte vi farà conoscere l’arte, l’artigianato, la cucina e le leggende che arricchiscono la loro cultura. Potrete imparare a suonare il didgeridoo e a lanciare il boomerang, e scoprirete alcuni dei simboli che si nascondono dietro l’arte dell’Australia centrale o del bush tucker.

TIPO DI AUTO : TOYOTA 4WD landcruiser O SIMILARE

LUOGO DEL RITIRO : Alice springs UFFICI HERTZ,

LUOGO DI CONSEGNA : Ayers Rock Aeroporto,

TIPO DI CONTRATTO: : Acfr & Aer / chilometraggio illimitato

22°Giorno: ALICE SPRINGS / KINGS CANYON 360 KM

In tempo utile partenza da Alice Springs per dirigervi a Kings Canyon con la vostra auto a noleggio. All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

Kings Canyon si trova a 323 km a ovest di Alice Springs. Un canyon dalle pareti color pastello, che raggiunge un’altezza di 200 metri e lunghezza di quasi 2 km. Salite alla sommità o attraversate il ponte costruito con tronchi d’albero sulla parete settentrionale per ammirare la spettacolare vista della “Lost City” e della Valle dell’Eden, con la rigogliosa vegetazione di palme cicadacee. Le formazioni rocciose del canyon sono visibili da più punti panoramici, tra cui il “Garden of Eden”, rinomato anche per la sua lussureggiante vegetazione. Il modo migliore per osservare il canyon dall’alto è quello di percorrere a piedi i 6 km del suo profilo superiore.

Tutta la zona di Kings Canyon è abitata dagli aborigeni della comunità Luritja da oltre 20.000 anni e il nome “Watarrka” dato al parco deriva dal nome di un cespuglio-ombrello qui molto comune. Oltre ai panorami mozzafiato, anche la gran varietà di piante che si trovano all’interno del parco (oltre 600 specie) va ben oltre le aspettative del visitatore, che, solitamente, associa questa regione con un’immagine di Red Center arido! Chi vuole salire le pareti del canyon deve programmare di farlo di prima mattina (o prima del tramonto, evitando le ore centrali della giornata, più calde) e di pernottare in loco.

Kings Canyon è accessibile percorrendo 325 km di strada asfaltata da Alice Springs verso sud-est e 300 km da Ayers Rock verso nord. Questa strana valle tropicale nel parco nazionale di Finge Gorge è colma di antiche palme cicadacee. Fate un’escursione o noleggiate un 4×4 da Alice Springs, passando dalla comunità aborigena di Hermannsburgh. Guidate lungo il letto del Finke River, fiume ora prosciugato, uno dei più vecchi corsi fluviali al mondo.

23°Giorno: KINGS CANYON / AYERS ROCK 320 KM

In tempo utile partenza da Kings Canyon per dirigervi a Ayers Rock con la vostra auto a noleggio.

All’arrivo, trasferimento all’Hotel e sistemazione nella camera prenotata. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

24 °Giorno: AYERS ROCK

Intera giornata a disposizione per attività individuali.

Ayers Rock ( o Uluru) si trova in Australia nel Northern Territory, nel Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta, 350 km a sudovest della città di Alice Springs. Si tratta di un luogo sacro per gli aborigeni, formalmente riconsegnato dal governo australiano agli indigeni del luogo nel 1985.

Ayers Rock è la più imponente formazione rocciosa dell’outback australiano. Circondata dalla superficie completamente piana del bush, Uluru è visibile da decine di chilometri di distanza ed è celebre per la sua intensa colorazione rossa, che muta in maniera spettacolare (dall’ocra, all’oro, al bronzo, al viola) in funzione dell’ora del giorno e della stagione; caratteristiche che ne fanno una delle icone dell’Australia. La superficie, che da lontano appare quasi completamente liscia, rivela avvicinandosi molte sorgenti, pozze, caverne, peculiari fenomeni corrosivi e antichi dipinti.giorno56

GLI ABORIGENI ( E NOI CON LORO ) APPREZZANO E RINGRAZIANO I VISITATORI CHE DESISTONO DALLO SCALARE IL MONOLITO CHE PER LORO HA UNA GRANDE VALENZA RELIGIOSA E CULTURALE.

25 °Giorno: AYERS ROCK / Cairns

Riconsegna dell’automobile presso l’ufficio autonoleggio dell’aeroporto di AYERS ROCK e partenza per la vostra destinazione successiva .

26 °Giorno: Cairns – Mungumby Lodge

Attraverso spiagge deserte e coste montagnose raggiungete il parco nazionale diMossman Gorge. Attraversate quindi in traghetto il fiume Daintree e viaddentrate nella più vecchia foresta pluviale del mondo dove vi fermerete perun the e per osservare il “Southern Cassowary”, il più grande uccello australiano. Proseguite poi per Cape Tribulation dove vedete la barriera costruita dagli ecologisti per proteggere la foresta equatoriale dallo sfruttamento edilizio.

Dopo 32 Km di sentiero accidentato raggiungete le cascate del fiume Bloomfield. Una guida aborigena vi conduce a visitare la zona per 30-45 min.Visitate quindi la città aborigena di Wujal Wujal.

Attraversate il parconazionale di Cedar Bay e fate una sosta presso lo storico Lions Den Hotel. Inserata raggiungete il Mungumby Lodge, situato al confine nord del maestoso Greater Daintree National Park dove cenate nel ristorante circondato da ungiardino tropicale con piscina e pernottate in spaziosi bungalow. Pasti: pranzo e cena.

27 °Giorno: Guurrbi Rock Art – Cooktown
La mattina è dedicata al Guurrbi Tour. Una guida locale vi illustra i luoghi ricchi di cultura aborigena e di pitture rupestri, spiega come gli aborigenicostruiscono armi per la caccia e attrezzi vari e ricavano dalla foresta cibo emedicine. Potete ammirare sculture in legno sia antiche che contemporanee.

La seconda parte della giornata è dedicata alla visita di Cooktown, città storicache risale ai tempi del capitano Cook e divenne famosa per le miniere d’oro intorno al 1870. Oggi è famosa per uno dei più antichi orti botanicidell’Australia. Pernottamento presso lo storico Sovereign Resort che risale aitempi della corsa all’oro.Pasti: prima colazione, pranzo e cena.

28°Giorno: Lakefield National Park – Musgrave Station
Raggiungete il Lakefield National Park sulla penisola di Cape York, secondo parco nazionale del Queensland,attraversato da grandi fiumi e patria diinnume revoli specie di uccelli, pesci e rettili, inclusi i coccodrilli.

Gli aborigeni sono profondamente coinvolti nella gestione di questo bellissimo parco.Dedicate la giornata alla scoperta della lussureggiante flora e ricca fauna tropicale. Attraverso la foresta raggiungete Musgrave Station dove pernottate.

Pasti: prima colazione, pranzo e cena.

29 °Giorno: Coen, Batavia, Goldfields, Weipa

A nord di Musgrave la strada attraversa una catena di colline alte in media 250m. e raggiunge Coen, (300 abitanti), prosegue poi attraverso il MungkanKandju National Park, situato in mezzo tra due fiumi, l’ Archer e il Coen.

Proseguendo, arrivate alle antiche miniere d’oro di Wenlock River, in originenote come “Batavia” e attive fino a circa metà del secolo scorso.Ancora tre ore di percorso e raggiungete la città di Weipa, grande centro minerario dove si estrae la bauxite. Visita al centro culturale aborigeno. Mezza giornata a Weipa dove chi vuole può partecipare a un’ escursione di pesca accompagnati da guide locali nella baia di Albatross o al largo delle spiagge della penisola (escursione da pagare a parte).

Pasti: prima colazione, pranzo e cena.

30 °Giorno: Moreton Station

Partiti da Weipa, attraverso scoscesi sentieri, arrivate al Wenlock River.Una nuotata rinfrescante o un po’ di bird watching prima di accamparvi per il pernottamento a Moreton Station. E’ possibile osservare in questa zona un raro marsupiale noto come “spotted cuscus”.

Pasti: prima colazione, pranzo e cena.

31 Giorno: Twin Falls – Jardine River- Bamaga

Incomicia l’avventura di Cape York. Partendo da Moreton la strada è facilmente percorribile per 40 km. Il percorso diventa quindi più avventuroso,si vedono lungo il percorso antichi insediamenti fondati da allevatori di bestiame, si attraversano numerosi corsi d’acqua e si arriva al fiume Dulhunty,a circa 70 km dal Wenlock.

paint110Si entra quindi nel Jardine River National Park dove si alternano distese erbosee zone prive di vegetazione, corsi d’acqua, cascate e piscine naturali dove èpossibile fare una nuotata. Un traghetto gestito dagli aborigeni permette di attraversare il fiume Jardine.Siete ora nel nell’estremo nord della penisola e raggiungete lo splendido resort di Bamaga dove pernottate in camere con aria condizionata.

Pasti: prima colazione, pranzo e cena.

32 °Giorno: Cape York & Somerset

Attraverso la foresta pluviale arriviamo all’ estremità nord della penisola. Quisorse la storica città di Somerset, la cui comunità si trasferì successivamente aThursday Island. Pernottamento a Bamaga Resort.

Pasti: prima colazione, pranzo e cena

33 °Giorno: Escursione alle isole Thursday

Nel primo mattino ci si imbarca sul traghetto per Thursday Island.La traversata è un’occasione unica per ammirare dal largo le isole dello Stretto di Torres con le loro insenature e spiagge di sabbia dorata.

All’arrivo vi aspetta una visita guidata che vi illustrerà i luoghi ricchi dibellezze naturali e di cultura indigena. In particolare, visiterete il Museo Storico dello Stretto di Torres che raccoglie numerosi cimeli per lo più risalenti al periodo in cui le isole erano un importante centro di produzione diperle. Avrete tempo di visitare i tipici negozietti tradizionali del luogo alla ricerca di oggetti carattteristici prima di sistemarvi al Jardine Motel (4 stelle),collocato in uno stupendo scenario di vegetazione tropicale in prossimità della spiaggia.

34 °Giorno: Thursday Island, Horn Island, Cairns

Mattino libero a Thursday Island. Imbarco per Horn Island, dove vi aspetta ilpranzo al Gateway Torres Resort. Segue la visita guidata di Horn Island cheinclude una vecchia miniera d’oro, il museo storico, relitti della secondaguerra mondiale.

Trasferimento all’ aeroporto e imbarco per Cairns, dove arriverete dopo due ore di volo.

Pasti: prima colazione e pranzo.

35°Giorno: Cairns – Francoforte

36 °Giorno: Francoforte – Milano

Stampa questo programma
Back to previus page

We are sorry, there are no reviews yet for this accommodation.