- Pan Pacific Tours - http://www.panpacific.it -

One & Only Hayman Island

Il resort, considerato uno dei migliori del mondo, vincitore di molti premi, è l’unica struttura presente sull’isola. Sorge su una bellissima spiaggia a forma di mezza luna ed è stato completamente ristrutturato nel 2014. Offre 160 sistemazioni suddivise in tre ali: Hayman Wing, situata nell’area est del resort, immersa nella vegetazione; Pool Wing, situata nell’ala ovest, dove si trova la piscina che ha reso Hayman famosa nel mondo; Beach Wing, situata tra la Hayman e la Pool Wing. Tutte le camere, suite, Penthouse e Beach House sono lussuosamente arredate con diversi stili e dotate di aria condizionata.
A disposizione degli ospiti vi sono 4 ristoranti, alcuni bar, centro fitness e una piscina 5 volte più grande di una olimpionica. Gli sport acquatici non motorizzati, come snorkeling, vela, windsurf, possono essere praticati gratuitamente. Fanno inoltre parte della struttura un centro diving PADI con istruttori altamente qualificati e un campo da golf con 18 buche.
Si può anche esplorare la barriera corallina su un catamarano, noleggiare uno yacht, un elicottero o un idrovolante per organizzare un indimenticabile picnic a Whitehaven Bay, una meravigliosa lunghissina spiaggia di sabbia dorata su un’isola deserta ad una decina di chilometri da Hayman. Un’altra esperienza da non perdere è la gita in barca a vela per assistere al tramonto sul Mar dei Coralli. Ci si imbarca al pomeriggio, verso le 17, su uno splendido 12 metri. Man mano che si prende il largo il sole comincia lentamente a scendere verso il punto più basso dell’orizzonte. Da queste parti l’Oceano Pacifico rispetta la bontà del suo nome, per cui la navigazione fra le isole delle Withsunday si svolge senza problemi su un mare che, se non è proprio piatto, al massimo può essere definito appena increspato. Se si è fortunati, capita anche di assistere allo spettacolo offerto da un gruppo di delfini che vi saltella attorno, quasi ad accompagnare il vostro viaggio.
Hayman può essere raggiunta dall’aeroporto di Hamilton, dove ci si imbarca sul lussuoso cabinato messo a disposizione del resort per il collegamento con l’isola. Che l’accoglienza sia di prim’ordine lo dimostra la bella hostess che, appena vi vede, vi offre subito una coppa di champagne. Arrivati all’imbarcadero dell’isola, il “reception manager” saluta personalmente tutti i nuovi ospiti prima di farli accomodare su una limousine. Se vi aspettate di trovare il solito grande albergo, ricredetevi. La struttura, totalmente immersa nella vegetazione, vi darà l’ impressione di essere arrivati in una grande residenza privata dotata di ogni comfort. Tra palmizi e laghetti impressiona l’enorme piscina su cui si affacciano le camere dell’albergo. Prima di lasciare Hayman non sarebbe male fare un giro nelle varie sale dell’albergo per dare un’occhiata alla ricca collezione d’opere d’arte che arredano l’albergo. I quadri sono prevalentemente di artisti australiani. Le opere d’arte sono state prodotte direttamente ad Hayman, dove i pittori sono stati invitati verso la metà degli anni Ottanta, e rappresentano panorami, flora e fauna tipicamente austrialiani.


 

Tipologia di camere:
Hayman Lagoon Room
Hayman Ocean View Room
Prezzo per persona per notte in camera doppia da € 260,00
Prima colazione a buffet Inclusa
Trasferimenti in motolancia da e per Shute Harbour € 250,00
Trasferimenti in motolancia da e per Hamilton Island € 310,00

 
Torna a Hayman Island [1]