Availability

We are sorry, there are no rooms available at this accommodation at the moment

General

NODA GUESTHOUSE

Una piccola accogliente pensione ubicata sulla costa occidentale, affacciata su una bella spiaggia adatta per una tranquilla attività balneare. In prossimità, una barriera corallina offre buone occasioni di snorkelling.
Una spettacolare cascata, facilmente raggiungibile, sorge nelle vicinanze, immersa nella foresta tropicale.
La pensione dispone di due bungalow, ognuno con due letti singoli e una piccola cucina. Le finestre sono protette da zanzariere. I servizi e le docce (solo acqua fredda) sono esterni e condivisi, ma moderni e funzionali. L’acqua corrente proviene da sorgenti sicure ed è potabile. L’elettricità è fornita da un generatore. A breve distanza sorge il villaggio di Vanu, dove troverete alcuni negozi e un tipico kava bar.

Prezzo a persona per notte
Periodo Tipologia Doppia Tripla Singola
01/04 – 31/03 BUNGALOW € 55,00 € 55,00 € 55,00
La quota include la pensione completa
Trasferimento da e per l’aeroporto in 4DW: € 40,00
Escursione Nangol Jump: € 88,00

 

Stampa questo programma
Back to previus page

We are sorry, there are no reviews yet for this accommodation.

ISOLA DI PENTECOSTE

ISOLA DI PENTECOSTE

L’Isola di Pentecoste,che deriva il nome dal giorno in cui fu scoperta, è situata 190 km a nord della capitale Port Vila. Si estende da nord a sud per circa 60 km. Una catena montuosa dominata dal monte Vulmat divide la costa orientale, umida e piovosa, da quella occidentale, più temperata.
Le pianure costiere, attraversate da brevi torrenti, sono rigogliose e utilizzate per coltivazioni e allevamento.
I centri abitati si concentrano sulla più ospitale costa occidentale benché vi siano sporadici insediamenti nell’interno.
La costa orientale è più impervia e inospitale; gli abitanti sono pochi anche se con l’aumento della popolazione dell’isola si vanno espandendo nuovi insediamenti in aree prima disabitate.
L’isola è considerata la patria spirituale dello sport estremo del bungy jumping, derivato da un antico rituale isolano chiamato nangol.
Tra aprile e giugno di ogni anno nella parte meridionale dell’isola gli uomini sogliono lanciarsi da alte torri alle quali sono legati con delle liane, questo rituale era considerato sia di buon auspicio per il raccolto sia una sorta di rituale iniziatico.
Molteplici attività possono essere intraprese appoggiandosi ad operatori locali. Potrete effettuare escursioni alla scoperta nella foresta tropicale e imparare a riconoscere la flora e la fauna; apprendere le proprietà delle piante e il loro utilizzo per l’alimentazione, la medicina e l’artigianato; visitare i rigogliosi orti per ammirare i locali metodi di coltivazione; imparare a intrecciare le fibre delle palme di cocco, visitare i villaggi e partecipare alla cerimonia della kava. Esplorare grotte e arrampicarvi fino alle spettacolari cascate e nuotare nelle piscine naturali.
Naturalmente, se visitate l’isola di Pentecoste tra maggio e giugno, non perdetevi lo spettacolo dei tuffi nel vuoto dalle piattaforme alte fino a 35 metri (land diving).

[codespacing_light_map width="100%" height="400px" show_overlay ="no" zoom="10"]
Read more