Disponibilità

We are sorry, this accommodation is not available to book at the moment

Descrizione

Il meglio del Canada Occidentale e dell’Alaska: tre settimane da raccontare e mai dimenticare!

1° GIORNO – VANCOUVER
Arrivo all’aeroporto di VANCOUVER ,ritiro dell’automobile all’arrivo. In caso di arrivo anticipato avrete la possibilità di visitare il centro di Vancouver.

Il pernottamento nelle vicinanze dell’aeroporto conviene in caso di ritardi aerei.

PERNOTTAMENTO: TRAVELODGE VANCOUVER AIRPORT.

2° GIORNO – VANCOUVER / VICTORIA (182 km)
Prendendo il Ferry-boat ed attraversando lo stretto di Georgia si approda a Victoria, capitale provinciale che detiene ancora un forte sapore britannico nell’architet­tura e nelle tradizioni. Si arriva all’Inner Harbour (Porto Interno).

Visita del Palazzo del Parlamento che si trova nelle vicinanze, con le sue elaborate facciate ed i suoi magnifici interni. La “Via del Governo” è uno dei migliori luoghi per fare spese, con articoli di tutti i generi, dalla raffinata por­cellana inglese alla manodopera indiana.

Il costume locale vi porterà a bere il tè all’Hotel Empress, famoso poiché ricoperto da piante d’edera. Avrete una vista floreale splendida ai giardini di Butchart e ammirerete i dramma­tici totem indiani posti al Thunderbird Park. PERNOTTAMENTO: STAY’N SAVE.

3° GIORNO – VICTORIA / VANCOUVER ISLAND
Nella mattinata vi godrete un tour che vi permetterà di ammirare le balene ad Uculet, nella costa pacifica dell’Isola di Vancouver, che è raggiungibile attraverso un viaggio panoramico lungo la baia Est attraversan­do Chemainus.

Questa città ha completamente coper­to i suoi edifici con splendidi murales che spiegano la storia e le batta glie dell’isola. Duncan è il centro dell’isola e nella baia pacifica è situata Tofino, un vil­laggio turistico con spiagge sabbiose e clima mite. Ritornando a Victoria, vi potrete godere una serata nei vari pub locali. PERNOTTAMENTO: STAY’N SAVE.bear

4° GIORNO – VICTORIA / KAMLOOPS (443 km)
Prendendo il Ferry-boat ritornerete sulla terraferma, nelle alte montagne della Colombia Britannica. A Squamish, potrete ammirare i maestosi ghiacciai dall’aereo. Whistler è un luogo d’incontro molto rinomato, che offre escursioni guida­te in bicicletta, o a cavallo.

Proseguimento in serata nella semi-arida “High Country” (paese alto), luogo famoso per i suoi Canyons e per i suoi innumerevoli cactus, dove si ha la sensazione di trovarsi nel deserto dell’Arizona. PERNOTTAMENTO: KAMPLOOS TRAVE-LODGE.

5° GIORNO – KAMPLOOS / CLEARWATER (120 km)

Partenza per Clearwater, punto di entrata per il Welis Gray Provincial Park, famoso per un’incredibile serie di cascate. Il vostro tour inizia con la Spahats Falls, una cascata naturale di 60 metri, successivamen­te con la Dawson e Helmcken Falls, che sono due volte l’altezza delle cascate del Niagara.

tribA Bailey’s Chute, sarete testimoni della determinazione dei salmoni “Chinook”, che risalgono le acque contro corrente.

PERNOTTAMENTO: WELLS GRAY INN.

6° GIORNO – CLEARWATER / JASPER (360 km)
In mattinata comincerete la salita sulle monta­gne Rocky, via Yellowhead Highway (autostrada di Yellowhead). Passerete i punti più alti delle Rockies cana­desi, il monte Robson, sino ad arrivare al Parco Nazionale di Jasper.

Le ore di luce in questi luoghi sono lunghissi­me durante il periodo primaverile.

Durante la sera viag­gerete sul Jasper Tramway sino ad arrivare nelle monta­gne di Whistler per una veduta rapida del paesaggio gla­ciale sottostante.

PERNOTTAMENTO: SAWRIDGE HOTEL.

7° GIORNO – JASPER NATIONAL PARK
A causa della sua non numerosa popolazione, Jasper detiene uno dei primati per quanto riguarda le foreste allo stato vergine, sono infatti visibili cervi, alci e orsi grizzly. In mattinata potrete sentire i classici rumori del bosco.

Durante la giornata potrete vedere il Maligne Canyon (il canyon maligno) attraversando il fiume Athabasca o visitare Miette Hot Springs, con le sue acque sulfuree rigeneratrici.

PERNOTTAMENTO: SAW-RIDGE HOTEL.

8° GIORNO – JASPER / LAKE LOUISE (227 km)
Partenza verso il Sud lungo il Icefield Parkway (parco delle terre ghiacciate) con i suoi pano­rami infiniti, fatti di ghiacciai e montagne dalle vette innevate, cascate ghiacciate, fiumi e fiori che riescono a sopravvivere al gelo.

A Columbia Icefield vi è uno “snow-coach”, ovvero un bus che trasporta i visitatori che desiderino vedere le mille curiosità che li circonda­no. Arrivo nel tardo pomeriggio nell’incantevole Lago di Louise.

PERNOTTAMENTO: DEER LODGE.

9° GIORNO – LAKE LOUISE / BANFF (27 km)
Turquoise Lake Louise (il lago turchese di Louise) è situato in mezzo a due punti di riferimento:

Victoria Glacier, da dove il lago trova la sua sorgente e Chateau Lake Louise (castello del lago di Louise), uno degli hotel storici poiché posti nelle vicinanze delle antiche stazioni ferroviarie canadesi.

Al Chateau vi sono moltissime opportunità di divertimento, inoltre c’è la possibilità di fare shopping ovunque a buon merca­to. Durante il pomeriggio proseguimento per Banff, dove troverete numerosi ristoranti e negozi.

PERNOT­TAMENTO: EVERGREEN COURT.

10° GIORNO – BANFF NATIONAL PARK
La città di Banff è uno dei numerosi punti di partenza per le varie attività, includendo l’andare in barca a motore sul Lake Minnewanka, giocare a golf nel famoso hotel Banff Springs, cavalcare o partecipa­re ad escursioni in elicottero sulle catene montuose del paese Kananaskis.

Oppure potrete avvicinarvi al pano­rama, più tranquillamente servendovi delle imbarcazio­ni che vi vengono offerte, arriverete quindi sulla vetta delle Montagne Sulfuree, dove la vista è realmente spettacolare.

PERNOTTAMENTO: EVERGREEN COURT.

11° GIORNO – BANFF / VERNON (392 km)

Partenza in mattinata verso l’Yoho National Park. Le visite includono gli Spirai Tunneis, la famosa impresa di motori della Canadian Pacific Railways (linea Ferroviaria Canadese) ed il Natural Bridge (ponte natu­rale).

Proseguendo ad ovest, attraversando il Roger Pass e percorrendo la via del Revelstoke, una famosa catena montuosa. Proseguimento attraverso i laghi Shuswap ed a sud nelle valli di Okanagan.

PERNOTTA­MENTO; VERNON TRAVELODGE,

12° GIORNO – VERNON / VANCOUVER (454 km)
Nel lago di Okanagan si potrà trovare nell’intero arco dell’anno un clima mite, poiché esso è situato su entrambe le baie, con hotel sulle rive del lago, in contrasto con le rive sabbiose del Sud Osoyoos, esteso per molte miglia.

Questa regione pittoresca gode di un tempo stupendo e vanta numerose fiere e festival che vengono organizzate durante la primavera; in estate vengono organizzate gare di ballo, e competizioni di Triathlon.

Trascorrerete una giornata rilassante visitando i dintorni, per poi ritornare in serata a Vancouver. Restituzione dell’auto e partenza per la vostra prossima destinazione

13°giorno – Juneau
Trasferimento dall’aeroporto al porto e imbarco sulla motonave Spirit of Alaska. Inizio della crociera. Cena e pernottamento a bordo in cabina di prima classe.

14°giorno – Skagway e Haines

Visita al pittoresco villaggio di Skagway, dove si respira ancora l’atmosfera della mitica corsa all’oro del diciannovesimo secolo. Navigazione lungo lo Lynn Canal fino a Haines, situata in una tranquilla baia ai piedi dei Chilkat Mountains, per una visita al centro culturale. Pensione completa e pernottamento a bordo.

15°giorno – Glacier Bay

Un esperto ranger vi illustrerà le meraviglie di questo immenso parco naturale popolato da un’incredibile varietà di fauna selvatica tra cui 220 specie di uccelli, orsi bruni, alci, coyote, lupi e foche. Pensione completa e pernottamento a bordo.

6°giorno – Icy Strait

Se il capitano riterrà le condizioni meteorologiche favorevoli sarà possibile avvicinarsi alla costa con scialuppe gonfiabili e esplorare la foresta per avvistare orsi bruni, cervi e lupi. Pensione completa e pernottamento a bordo.

17°giorno – Juneau / Anchorage

Prima colazione a bordo. Sbarco a Juneau e trasferimento all’aeroporto. Imbarco sul volo per Anchorage (non incluso). Trasferimento dall’aeroporto all’hotel. Pernottamento presso Captain Cook Hotel***** in Deluxe Room.

18°giorno – Anchorage / Katmai National Park
Trasferimento dall’albergo all’aeroporto e imbarco per il Katmai National Park.

19°-21° giorno – Katmai National Park

Il Katmai National Park è conosciuto in tutto il mondo per l’ osservazione degli orsi ed è un must per gli amanti della natura. La migrazione dei salmoni attraverso il Brooks River attrae infatti un grande numero di orsi.

Speciali piattaforme permettono l’osservazione ravvicinata e in piena sicurezza degli animali. Le date suggerite vanno da metà giugno a fine luglio e da fine agosto a metà settembre, quando il passaggio dei salmoni è assicurato.

Pernottamento presso Brooks Lodge*** in Standard Cottage.

22° giorno – Katmai National Park / Anchorage

Imbarco sul volo per Anchorage. Trasferimento dall’aeroporto all’hotel.

Pernottamento presso Captain Cook Hotel***** in Deluxe Room.

23°giorno

Trasferimento in aeroporto e partenza per la vostra prossima destinazione , o iniziare il viaggio di rientro in italia , stando al vostro piano voli.

Stampa questo programma
Torna alla pagina precedente

Siamo spiacenti non ci sono ancora valutazioni per accommodation.