Disponibilità

We are sorry, there are no rooms available at this accommodation at the moment

Descrizione

Situato nelle immediate vicinanze della marina di Airlie Beach nel Whitsunday, questo nuovo resort di stile mediterraneo è composto solo da spaziose camere e suite. L’arredamento è molto raffinato cosi come il servizio offerto agli ospiti. La particolarità di questo albergo è che tutte le sue camere godono di una splendida vista sul Mar del Corallo e le sue decine e decine di isole. Il ristorante dell’albergo è molto rinomato per la sua ottima cucina a base di prodotti di mare, l’albergo offre inoltre la possibilità di praticare tutti gli sport acquatici e soprattutto meravigliose crociere nella splendida costa del Whitsunday. L’albergo è gestito dai proprietari che sovrintendono all’ottimo andamento del servizio.


 

Tipologia di camere:
Garden View Room
Ocean View Room
Prezzo per persona per notte in camera doppia da € 80,00
Prima colazione a buffet inclusa
Trasferimenti da / per l’ aereoporto di Proserpine € 35,00
Permanenza minima: 3 notti

 
Torna al Whitsunday

Stampa questo programma
Torna alla pagina precedente

Siamo spiacenti non ci sono ancora valutazioni per accommodation.

Whitsunday

Whitsunday

Torna al Queensland
 
A circa un’ora di volo da Brisbane, oppure circa 700 km di superstrada panoramica, si trova la Riserva Marina del Whitsunday, questo magnifico angolo dove la barriera corallina esprime il massimo della sua bellezza con più di 75 isole di verdissima vegetazione tropicale circondate da bianchissime spiagge di sabbia fine, il tutto bagnato da acque cristalline e fondali unici al mondo per la loro infinita ricchezza di vita marina.
Si deve a James Cook la scoperta di questo paradiso. Il capitano approdò nel Whitsunday nel 1770 ed era convinto di esserci arrivato la domenica di Pentecoste (in inglese Whitsunday). Cook si sbagliò di un giorno perché in realtà era sabato, ma nessuno oggi ci fa più caso. In questo vero paradiso terrestre, molto gelosamente preservato dalle autorità australiane che l’hanno dichiarato parco nazionale, tanti scempi ed aggressioni ai fondali altrove permessi sono severamente puniti. Il modo migliore per godersi ancora di più le bellezze di questa zona consiste nel noleggiare un’automobile e girovagare lungo la splendida strada costiera, saltellando da una baia all’altra, fino a quando si trova quella più bella ed attraente per un tuffo nelle acque turchesi che bagnano questo felice angolo dell’ Australia. Le isole più belle e conosciute dell’arcipelago sono Hayman Island e Hamilton Island, quest’ultima attrezzata con un aeroporto servito da varie compagnie che connettono l’isola con le grandi città australiane. Whitsunday Island è invece l’isola più grande, ricca di mangrovie, scogliere coralline e foreste pluviali che ne fanno uno dei siti naturali più spettacolari d’Australia.
La Grande Barriera Corallina si estende per oltre 2300 chilometri lungo le coste del Queensland e copre una superficie di oltre 300.000 chilometri quadrati. Si tratta del parco marino più grande del mondo, territorio protetto dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. In prossimità della costa del Whitsunday, a nord est dell’isola di Hayman, si può ammirare una delle piu’ spettacolari manifestazioni della barriera corallina: Hardy Reef e Hook Reef. Si tratta di una fantastica laguna che può essere facilmente raggiunta e visitata grazie alla presenza di una larga e sofisticata piattaforma galleggiante ancorata alla barriera corallina, che funge da base per l’esplorazione di questo fantastico angolo della barriera corallina. È una sorta di edificio galleggiante costruito direttamente sulla barriera, pensato per far conoscere da vicino le meraviglie della natura subacquea. La piattaforma dispone di una sala di osservazione sottomarina, di un sommergibile a disposizione degli ospiti e, naturalmente, di ristorante e solarium. Si possono fare immersioni con le bombole o escursioni guidate di snorkelling alla scoperta della variopinta fauna marina. Barche con fondo di vetro permettono di effettuare escursioni con l’assistenza di un esperto biologo marino. Non manca la possibilità di fare voli panoramici in elicottero.
[codespacing_light_map width="100%" height="400px" show_overlay ="no" center_at="-20.179870052398073, 148.76102211406248" zoom="9" ]


Leggi Tutto