Northern Territory

Il Northern Territory (Territorio del Nord), lo stato più a nord del continente australiano, si affaccia sul mare di Timor a ovest e su quello di Arafura ad est, di fronte alle isole meridionali dell’arcipelago dell’Indonesia. Terra di aborigeni per eccellenza, piena di fascino, storia e millenarie tradizioni. I suoi parchi selvaggi, fiumi e paludi costituiscono una delle più grandi attrazioni per chi è alla ricerca degli ultimi luoghi di affascinante tranquillità e vibrante avventura in spazi sconfinati. È lo stato del famoso monolito di Ayers Rock e del grandioso parco nazionale di Kakadu (vi ricordate il film Crocodile Dundee?).
Darwin, capitale dello stato, è una città rilassata e multirazziale, che ha il vanto di possedere le più belle collezioni di arte aborigena. Per saperne di più clicca su Darwin.
Il Parco Nazionale di Kakadu, una vera meraviglia naturale a soli 150 km da Darwin, rappresenta un mondo a parte. È un insieme di lussureggianti foreste tropicali, millenarie formazioni rocciose, zone paludose, cascate e corsi d’acqua perenni: questo e molto altro vi aspetta. Ricchissima è anche la fauna che conta 25 tipi di rane, 50 di mammiferi, 75 di rettili, 275 d’uccelli e 4500 d’insetti; la sua fama è però dovuta all’abbondanza dei coccodrilli, sia d’acqua dolce che d’acqua salata. Per saperne di più clicca su Kakadu.
Confinante con il parco di Kakadu, troviamo la spettacolare Terra degli Aborigeni di Arnhem Land, dove le visite sono concesse solo se preventivamente organizzate e con un accompagnatore locale. Oltre alle meraviglie mozzafiato che circondano questa terra, potrete conoscere ed osservare il popolo Aborigeno, apprezzare la sua cultura ed il suo istinto artistico, le cui tracce sono tangibili e visibili grazie alle pitture rupestri. Nel solo parco di Kakadu ne sono state contate più di 5000. Per saperne di più clicca su Arnhem Land.
Katherine Gorge si trova 350 km a sud di Darwin, nel Nitmiluk National Park. A bordo di un battello potrete attraversare le gole spettacolari scavate dal fiume Fitzroy. Poi, merita la visita delle grotte di Cutta Cutta, 24 km a sud-est di Katherine. Oppure, potrete partecipare al tour accompagnato delle caverne calcaree, nella stagione asciutta, da maggio ad ottobre. Per saperne di più clicca su Katherine Gorge.
Le isole di Bathurst e Melville, 80 km a nord di Darwin, sono raggiungibili da Darwin con battelli che effettuano interessanti escursioni che vi permetteranno di entrare in contatto con la antichissima popolazione aborigena, i Tiwi, che vive sulle due isole.
La Penisola di Coburg, a nord-est di Darwin, raggiungibile a bordo di mezzi fuoristrada o con l’aereo, vi farà assaporare l’avventura della scoperta di un’area selvaggia ed incontaminata.
Il Litchfield National Park, 100 km a sud ovest di Darwin, raggiungibile percorrendo la strada non asfaltata che attraversa la Cox Peninsula o la strada asfaltata che passa per Batchelor, è un’aspra regione che si estende per oltre 163.000 acri e comprende esempi di foresta pluviale, interessante vita animale e formazioni rocciose particolari. Ammirerete spettacolari cascate che hanno origine dalla catena dei monti Tabletop e creano delle piscine naturali ideali per il nuoto durante tutto l’anno. È facile trovare escursioni organizzate con partenza da Darwin in pullman, auto fuoristrada o con piccoli aerei da turismo.
Il Red Centre è la regione centrale dell’Australia, che si estende da Tennant Creek sino al confine meridionale del Northern Territory, ed è considerato uno dei paesaggi più suggestivi del mondo. È formato da aree desertiche, profondi canyons, oasi di rigogliosa vegetazione tropicale, enormi spazi abitati dal Red Kangaroo, il più grande e possente dei marsupiali australiani. Questa desolante ma affascinante terra è anche l’habitat naturale dei veri indigeni australiani, gloriosi ed orgogliosi aborigeni. Il clima è asciutto, con cieli tersi e azzurri durante tutto l’anno.
Alice Springs, cittadina di 26.000 abitanti, è l’unico centro abitato degno di questo nome che sorge in questa zona desertica. Fondata nel 1870 come centro di una stazione telegrafica, divenne un centro commerciale molto attivo, dove sostavano le carovane di dromedari che attraversavano i deserti dell’Australia centrale. Oggi è una vivace cittadina, sede del Royal Flying Doctor Service e della Alice Springs School Of The Air, storiche istituzioni che hanno contribuito a diffondere l’assistenza sanitaria e l’istruzione di base fino alle zone più remote del Red Centre. Per saperne di più clicca su Alice Springs.
Ayers Rock (Uluru per gli aborigeni), nell’Uluru Kata Tjuta National Park, è forse il simbolo dell’Australia più universamente conosciuto e uno dei luoghi più misteriosi e magici del pianeta. Considerato sacro dagli aborigeni, è una delle meravigliose opere create dalla natura: il più grande monolito di arenaria del mondo, lungo 4 km, largo 2,5 km, alto 348 m, antico di 450 milioni di anni. Vivrete un’esperienza indimenticabile, avvolti dal fascino di Uluru, ammirando lo spettacolo offerto dagli scenari mutevoli dovuti ai cambiamenti cromatici del monolito al variare dell’inclinazione dei raggi del sole e delle condizioni metereologiche. La roccia si staglia in spettacolare contrasto con la distesa sabbiosa che la circonda e le antiche pitture rupestri restano come testimonianza delle popolazioni primitive che, come noi, rimasero affascinate dal “grande macigno”. Per saperne di più clicca su Ayers Rock.
A 32 km da Ayers Rock, ancora nell’Uluru Kata Tjuta National Park, si trovano i Mount Olgas, un insieme di monoliti, dalle dimensioni più contenute rispetto ad Ayers Rock, ma altrettanto affascinanti e magici. Anche questa zona è sacra per gli aborigeni, che la chiamano Kata Tjuta, ovvero “molte teste”. Questa formazione rocciosa comprende 36 “cupole” costituite di un misto di tre distinti materiali: granito, basalto e scisto. Il monte più alto è quello che dà il nome a tutto il gruppo: Mount Olgas, alto 545 m (quasi 200 m in più di Uluru). Ayers Rock, Mount Olgas e Mount Conner sono le uniche formazioni rocciose rimaste in un’area enorme, che milioni di anni fa era coperta dal mare.
240 km a sud-ovest di Alice Springs sorge il Watarrka National Park, universalmente conosciuto per il Kings Canyon, impressionante per le spettacolari pareti di arenaria della sua gola, alte più di 100 metri e di un colore ocra intenso. Dal parcheggio del parco è possibile incamminarsi lungo il Canyon Walk, un percorso di tre ore che si snoda lungo il bordo del canyon, oppure intraprendere il meno impegnativo Kings Creek Walk, una camminata di un’ora lungo il fondo della gola fino alla cascata a monte. Resterete ammirati dalla varietà di paesaggi: labirinti di guglie, piscine naturali, cascate, oasi di palme. Per saperne di più clicca su Kings Canyon.

Torna all’ Australia

We could not find any location
We could not understand the location
  • - Make sure all street and city names are spelled correctly.
  • - Make sure your address includes a city and state.
  • - Try entering a zip code.
Cerca
Reset

Torna all’ Australia
 
Torna alla pagina precedente
Vedi tutto

Kakadu National Park

3 Hotels0 Proposte0 Tour